lunedì 23 agosto 2010

Non bisogna dimenticare

Quando si diventa genitori, si continua ad essere figli.
Non voglio dimenticarmi questo particolare fondamentale.
Io sarò sempre la "bambina" di mia madre e questa cosa non potrà mai cambiare.
Un ruolo non annulla l'altro come tante persone tendono a credere.
Quindi bisogna ricordarsi che prima di essere genitori si è comunque figli dei propri genitori.
Quante volte mi sono lamentata delle continue manifestazioni d'apprensione da parte di mia madre, di mio padre; delle ramanzine, delle filippiche, del "nonfaimainienteseisempreingirononstudiabbastanzaguardalafigliadellamiaamicachebravahaitroppigrilliperlatesta",
eppure sono sicura che mi mancheranno da morire queste "attenzioni" prima o poi.
Ne sono convinta quanto il fatto che un giorno mio figlio o mia figlia potrebbero scrivere la stessa cosa sul loro blog di me.
C'è poco da fare...i gentori devono fare i genitori.
E questo lo si capisce a fondo solo diventandolo.
Quante cose si capiscono, e quante se ne imparano........
(Sorrido e sospiro.)

Nessun commento:

Posta un commento