lunedì 13 settembre 2010

Piccoli calciatori e piccole ballerine alle prime armi

Sono in tanti a chiedermi "che effetto fa", "che cosa si sente", "che sensazioni si provano" quando senti il fagiolo muoversi dentro di te.
Ecco, ho quindi deciso di dedicare un post all'argomento, per chiarire (si beh, per quanto ne sia possibile eh) la questione una volta per tutte.
Ci sono svariati tipi di movimenti che il fagiolo compie all'interno del suo monolocale (ovvero la tua pancia), e si suddividono all'incirca in tre fasi.
La fase 1 corrisponde alle prime volte che l'ho sentito, anzi sentitA.
Ti chiedi se il movimento che hai percepito, paragonabile ad un "battito d'ali" sia solo un movimento di stomaco oppure se si è trattato davvero del fagiolo.
Ecco, per circa una settimana sono andata avanti così, a sentire questi "battiti d'ali" e a chiedermi se fosse il fagiolo (ancora non sapevo si trattasse di una Lei) o un gorgoglio di pancia, oppure addirittura semplice autosuggestione (alcuni libri, ti dicono che da tot settimana SICURAMENTE sentirai il tuo bambino muoversi, cosa assolutamente falsa, è tutto molto soggettivo!).
Poi arriva la fase 2 dove cominciano i movimenti continui (e vi assicuro, tanto è bello all'inizio, tanto farete a tempo a stancarvi poi e a supplicare il vostro inquilino di stare un po' fermo).
Trattasi di movimenti viscerali, sensazioni assurde, ma inconfondibili.
Ora non c'è dubbio, è il fagiolo che si muove.
La percezione è netta, non confondibile con l'autosuggestione, un incrocio tra i brontollii di stomaco, le colichette, e il mal di pancia di quando “si è preso freddo” (ovvvero quando sta per arrivare la SCIOLTA) . Non che si abbia male o si abbia lo stimolo di andare in bagno eh o altro..ma la percezione di ciò che succede li dentro è molto simile, uno sguarattamento di budella.
Poi arrivano i "calci su punizione", che corrispondono alla fase 3.
Te li assesta così, da un momento all'altro, senza preavviso, per poi tacere di nuovo.
E ti fa sobbalzare, perché tu non te l'aspetti e magari stai parlando con la commessa di prènatal oppure sei al supermercato e le persone ti vedono saltare o metterti a ridere da sola (si questa è una delle possibili reazioni) e ti credono pazza oltre che gravida.
Sempre a questa fase corrispondono i calcetti a intermittenza, ecco questi sono i più carini…
è un po' un tunz tunz para para tunz tunz...ovvero sono un po' più delicati dei calci su punizione ma sempre ben decisi, e soprattutto a ritmo che può quasi essere considerato regolare, tipo:
calcetto -pausa- calcetto -pausa- calcetto -pausa- etc....
e così anche per un'ora (se capita alle 5 della mattina non vi sentiate in colpa se vi passano per la testa certi brutti pensieri, è del tutto normale).

Poi ci sarà la fase 4  alla quale io devo ancora arrivare, credo cominci alla fine del settimo mese circa...è la fase della pancia fluttuante, che prende una forma a se, dove si possono vedere i movimenti del fagiolo persino dall esterno, spostamenti, capriole, sederini all'aria....
Mio cugino Stefano mi raccontava che quando sua moglie era incinta di Martina, una sera dell'ottavo mese di gravidanza, sono andati al cinema a vedere "007".
Annalisa aveva appogiato la sua borsa sulle ginocchia, e ad un certo punto del film, probabilmente durante uno di quei momenti topici in cui la musica parte all'improvviso, Martina ha assestato un calcio così forte da far cadere la borsa! Poverina aveva preso paura!
In attesa che questi momenti arrivino anche per me (prometto che posterò un video della mia pancia che fluttua :)), vi saluto e spero di avervi almeno un pochino chiarito le idee sui movimenti fagioliniani!



2 commenti:

  1. Eccoci qui. Allora in bocca al lupo per la tua bellissima Diletta (o Sveva... mhhhh io preferisco Diletta) e per il tuo TIPREGOTIPREGOTIPREGO! Ho finito i cartoni animati, vieni a partecipare!

    RispondiElimina